Tumore al seno: 55enne ha paura, non va dal medico e poi muore

Sabato 16 Dicembre 2017 di Mauro Favaro
Una donna si sottopone a una visita preventiva
26
TREVISO - Ha convissuto per mesi con un nodulo al seno che continuava a crescere. In poco tempo è arrivato a misurare 5 centimetri. Nonostante questo, però, la donna, una commerciante 55enne titolare di un negozio di arredi e materiale esoterico a Treviso, non è mai andata dal medico. Solo alla fine, stremata, si è rivolta al pronto soccorso dell'ospedale Ca’ Foncello. I medici hanno provato ad avviare le cure. Ormai, però, era troppo tardi e le metastasi avevano intaccato molti organi: nel giro di poco tempo è morta. «Purtroppo non è la prima volta che ci capita di vedere una donna che davanti a un tumore mette la testa sotto la sabbia e si rivolge ai medici solo quando ormai non le restano che pochi giorni di vita» afferma il primario del Pronto soccorso di Treviso Matteo Pistorello. Che aggiunge: «Quando è arrivata al pronto soccorso non ha rifiutato alcun trattamento». E non ci sono neppure tracce di precedenti cure omeopatiche.
  Ultimo aggiornamento: 21:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA