Imprenditore fa la doccia e gli rubano il Rolex: «È una truffa»

PER APPROFONDIRE: enrico rizzetto, furto, rolex, treviso, truffa
Imprenditore fa la doccia e gli rubano il Rolex: «È una truffa»
TREVISO - Il furto del Rolex da 8mila euro? Inventato, stando all'ufficio legale di Axa assicurazione, ma adesso anche per il giudice Gianluigi Zulian che ha disposto l'imputazione coatta nei confronti di un noto imprenditore di Treviso.

Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino. E così è capitato che l'imprenditore Enrico Rizzetto, 62enne titolare della Cis (Centro impianti sportivi, sas) di Treviso, si ritrovi a dover rispondere dell'ipotesi d'accusa di frode fiscale. Nonostante il pm Giovanni Valmassoi, che inizialmente aveva indagato, avesse ritenuto che il caso meritasse d'essere archiviato per l'impossibilità, viste le prove raccolte, di sostenere un processo nei confronti dell'indagato. Ma perché ci sono elementi che rendono necessario il vaglio in udienza preliminare? Le versioni contraddittorie fornite dall'imprenditore che non collimavano con quanto sostenuto in precedenza.
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 14 Gennaio 2018, 05:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Imprenditore fa la doccia e gli rubano il Rolex: «È una truffa»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2018-01-15 09:34:47
Dove sta Eliso? E' andato a sciare a Palermo?
2018-01-14 16:21:57
sempre piu' spesso reati denunciati in veneto si rivelano fasulli...
2018-01-14 15:20:30
Pura razza Piave!!
2018-01-14 12:25:51
Povero in tutti imsensi
2018-01-14 12:07:03
solito furbetto trevigiano????