Stangata sulle giostre:
500 euro per i rifiuti

PER APPROFONDIRE: giostre, rifiuti, stangata, tariffa, Treviso
Fiere di San Luca:  Contarina vara  la tariffa, 500 euro  per i rifiuti

di Paolo Calia

TREVISO - Polemiche a non finire. Negli ultimi anni mai, come in questo 2014, le Fiere di San Luca sono state precedute da una tensione così alta. L'ultima in ordine di tempo è la protesta degli imprenditori che ogni anno portano la propria giostra a Fiera per i costi dello smaltimento rifiuti. La tariffa richiesta da Contarina è stata giudicata particolarmente cara: 50 euro al giorno per gli stand gastronomici più grandi, 10 euro per le attrazioni medie e 7,5 per i chioschi più piccoli. Il prezzo comprende anche la pulizia della zona dove sono state parcheggiate le roulotte: Contarina, in questo caso, rispolvererà i vecchi cassonetti accompagnati però dai sacchetti biodegradabili per l'umido. Niente differenziata porta a porta per gli ambulanti. Ma la dovranno pagare, del resto la pulizia dopo le manifestazioni pare non rientrare nell'accordo da dieci milioni stilato da amministrazione comunale e Contarina, quindi si deve pagare ogni volta. E gli ambulanti già fanno i primi conti: il pagamento inizia dal giorno di arrivo a Fiera, non da quando inizierà la rassegna. Quindi in tanti, già arrivati, a fine ottobre dovranno saldare un conto anche da 500 euro. In Commissione Fiere la novità ha sollevato la protesta dei gruppi e l'assessore Camolei ha abbandonato l'incontro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 17 Settembre 2014, 13:01






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Stangata sulle giostre:
500 euro per i rifiuti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti