Stranieri in fuga sull'Audi A6 rubata,
rabbia in caserma per la liberazione

Giovedì 17 Novembre 2016 di Andrea Zambenedetti
73

TREVISO - I carabinieri riescono a prenderli dopo un'imponente caccia all'uomo fra due regioni, ma gli elementi raccolti nel cuore della notte vengono ritenuti insufficienti dalla Procura e, dopo essersi asciugati e rifoncillati i tre stranieri bloccati tornano  tranquillamente a casa. Erano sull'Audi A6 rubata e in fuga oltre che sospettati di aver messo a segno una serie di furti, ma se la sono cavata con una semplice denuncia a piede libero. 

Tensione ieri nei comandi delle forze dell'ordine: c'è chi non nasconde il disappunto perchè la Procura trevigiana ha ritenuto  che la ricostruzione prima dei tuffo nel Livenza di due dei fuggitivi non fosse sufficiente al fermo di polizia. Arrivederci dunque ai 3 albanesi, uno di loro con precedenti per furti. Sono i fratelli Lorenc (39) ed Enis Shafloqi (22) ed Elton Alia (incensurato)  che erano sull'Audi A6 risultata rubata lo scorso 10 ottobre in provincia di Pordenone. Ora sono già liberi.

Ultimo aggiornamento: 11:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA