Lei decide di lasciarlo e lui le ruba il cane: incastrato dall'intuizione del veterinario

PER APPROFONDIRE: belluno, cane, furto, padova, treviso, vendetta
(foto da pixabay)
PADOVA - Lei lo aveva lasciato e lui ha cercato di vendicarsi in maniera terribile, portandole via il cane. Per fortuna, però, il veterinario si è accorto che il quattro zampe era stato rubato, così ha chiamato la polizia che l'ha riportato alla sua padrona.  Nei guai un 36enne trevigiano, pregiudicato, che è stato denunciato per furto di animale domestico ieri mattina alle 11.30, quando il veterinario che riceve i pazienti all'Arcella ha telefonato alla questura, assicurando di avere in cura un cagnolino meticcio di 4 anni, che secondo il data base del microchip risultava rubato. La sua proprietaria, infatti, era una donna di 37 anni della provincia di Belluno, che poi si è scoperto essere l'ex findanzata del trevigiano. Tre giorni prima la bellunese aveva denunciato il furto del suo amato amico a quattro zampe. Successivi riscontri all'anagrafe canina da parte degli agenti hanno confermato il reato, e l'animale è stato restituito alla legittima proprietaria che l'ha riaccolto in casa in un fiume di lacrime di felicità. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 24 Marzo 2019, 12:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Lei decide di lasciarlo e lui le ruba il cane: incastrato dall'intuizione del veterinario
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-03-25 03:54:36
Il tutto viene proposto come una vendetta a seguito di interrotto fidanzamento. Pare però che il cane fosse trattato bene e portato anche dal veterinario. Nessuno ha pensato che forse al cagnolino il microchip non interessava poi molto. Giustamente l’interesse della padrona ed acquirente si è rilevato primario e risolutore e poco importa se anche il cane si fosse affezionato all’uomo. Tutto è bene quel che finisce bene. Il microchip parla chiaro oltre ogni sentimento ed il furto risultante da cosa rubata sarà sicuramente attenzionato come previsto secondo legge umana e reato commesso.
2019-03-24 18:18:25
Bravo il veterinario !
2019-03-24 13:06:37
Che bella storia a lieto fine. E che vigliacco l'autore del furto.