Giovedì 14 Febbraio 2019, 11:23

Mozione anti aborto presentata dall'ex assessore Zanini. Il Pd: «Visione medievale»

Vittorio Zanini
TREVISO - Una mozione presentata da Vittorio Zanini (Lista Gentilini/Zaia) riaccende la polemica attorno ai diritti. L'ex assessore chiede a sindaco e giunta di impegnarsi a convocare un tavolo permanente composto da enti e associazioni, anche pro life, per sviluppare un progetto e iniziative concrete volte a prevenire l'interruzione volontaria di gravidanza affinché l'aborto non sia considerato un mezzo di controllo delle nascite. E poi chiede impegno e collaborazione con Usl e consultori, pubblici e privati, per aiutare coppie e famiglie a scegliere liberamente senza condizionamenti di tipo economico, sociale e psicologico. E poi auspica momenti di riflessione nelle scuole e a riconoscere la famiglia quale cellula fondamentale della società da difendere sotto ogni aspetto. Richieste perfettamente inquadrate nei valori tipici del centrodestra, senza sfumature estremiste o
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Mozione anti aborto presentata dall'ex assessore Zanini. Il Pd: «Visione medievale»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2019-02-15 12:01:23
Leggere l'articolo prima di commentar.
2019-02-15 09:22:24
Vorrei sapere, tra le circa 80-100 mila interruzioni di gravidanza che si svolgono ogni anno in Italia, quante sono fatte per stupro, violenza, difetti del bambino o per pericolo di vita della madre... Attendo risposte...
2019-02-14 16:03:59
Questo e' rimasto ai tempi di Marco Caco e se ne vanta pure.. Immagino che anche voglia ripristinare la Repubblioca della Serenissima e ripristinare il Sacro romano impero.
2019-02-14 13:48:15
Zanini si occupasse di far applicare la 194 in una regione, la sua, che conta più del 70% di medici obbiettori e dove le IDG sono in calo certamente non grazie ai tavoli partitocratici sponsorizzati da cattolici reazionari sempre più "legati" a ideologie di stampo coranico.
2019-02-14 13:08:45
Approvo in toto la mozione del signor Zanini. Sempre soppressione di esseri umani si tratta e della peggior fattispecie. Certamente la donna non è proprietà di alcuno, stesso diritto però per il bambino che porta in grembo. Anche lui non è proprietà, se vogliamo usare questo termine perlomeno improprio, di nessuno, tanto meno di chi lo vuol uccidere.