Sberleffo al Nordest, la Sicilia inventa il Tiramisù da viaggio

Martedì 22 Maggio 2018 di Elena Filini
Sberleffo al Nordest, la Sicilia inventa il Tiramisù da viaggio
14
TREVISO - È in tubetto ma non è un dentifricio. Si porta in borsa, in giacca, in barca. È un cordiale in crema di mascarpone e caffè. Insomma: un tiramisù da viaggio, extrema ratio nei momenti di astinenza. L'estasi dei golosi è stata presentata ieri a Taormina: ed è l'ultima creazione dello chef siciliano Pasquale Caliri. Già conteso tra Veneto e Friuli, ora il celebre dessert potrebbe avere, insomma, un terzo litigante. Niente da fare: l'ultima novità è il tiramisù portatile. Presentato ieri mattina alla kermesse Cibo nostrum, in provincia di Messina. Nostrum di chi? si chiede Paolo Lai, patron delle Beccherie, il ristorante trevigiano dove il celebre dessert ha avuto i natali. Ma in Sicilia si è pensato al Tiramisù da viaggio. 

 
   
Ultimo aggiornamento: 23 Maggio, 09:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci