Martedì 25 Giugno 2019, 11:50

Gps in auto e telecamere nascoste per scoprire le scappatelle della moglie

​Gps in auto e telecamere nascoste per scoprire le scallatelle della moglie
SAN PIETRO DI FELETTO - Un rilevatore gps nell'auto e telecamere disseminate in quasi tutte le stanze della casa, compresa la camera da letto. Così voleva far emergere i tradimenti della moglie da cui, proprio a causa delle presunte scappatelle di lei, si stava separando. Ma quando l'apparecchiatura anti-corna è stata scoperta dalla donna a finire nei guai è stato lui. E ieri l'uomo, L.G., 45enne di San Pietro di Feletto, è stato condannato in primo grado a 8 mesi di reclusione e 11 mila euro di risarcimento per interferenza illecita nella vita privata altrui.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Gps in auto e telecamere nascoste per scoprire le scappatelle della moglie
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-06-25 13:00:27
Certo che se uno deve vivere roso dal sospetto e' meglio che si separi