Spaccio di cocaina, pusher 49enne in carcere

Giovedì 21 Gennaio 2021
Spaccio di cocaina, pusher 49enne in carcere

CASALE SUL SILE - Un italiano di 49 anni, incensurato, ex membro della banda dedita allo spaccio scoperta lo scorso luglio, attiva tra Treviso e Venezia, è stato arrestato ieri mattina a Casale sul Sile a conclusione di una specifica attività di ricerca e osservazione la Stazione Carabinieri di Marcon, supportato nelle fasi esecutive da una unità cinofile antidroga di Padova.

L'attività di spaccio di cocaina, documentata sin dal 2010, si è intensificata dopo il primo lock-down. L'attività investigativa, il cui primo esito nella scorsa estate aveva permesso di acclarare la responsabilità dello spaccio in capo a dieci persone sia italiani sia stranieri, di cui allora quattro tratti in arresto e sei denunciati, è proseguita con l'incessante analisi di tabulati telefonici e innumerevoli assunzioni di sommarie informazioni testimoniali oltre ad individuazioni fotografiche dagli acquirenti di sostanze stupefacenti.

ll lavoro certosino dei militari di Marcon ha consentito di acclarare le responsabilità dell'odierno arrestato in ordine ad almeno dieci episodi di spaccio contestati, tutti svolti nei presi del domicilio dell'uomo o nell'attiguo parcheggio di un ristorante. Il giro di affari illeciti è risultato cospicuo. Basti pensare che si è documentata la cessione ad almeno dieci clienti, a cadenza settimanale, di cocaina, fatto portato avanti per anni.

 

 

Ultimo aggiornamento: 11:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA