Lunedì 14 Ottobre 2019, 22:13

Meditazione in classe per disintossicare gli studenti dall'uso dei telefonini

PER APPROFONDIRE: alberini, besta, meditazione, smartphone, studenti
IPERCONNESSI Al Besta e all’Alberini verranno dedicati 10 minuti al giorno alla meditazione per “disintossicare” i ragazzi dagli smartphone

di Mauro Favaro

TREVISO La meditazione entra nelle scuole per consentire ai ragazzi di liberarsi dalla dipendenza da smartphone e tablet e, di pari passo, di concentrarsi al meglio nello studio. Al Besta la questione è più sentita che mai. La scuola arriverà a sospendere le lezioni per dieci minuti, non ogni giorno, ma con cadenza regolare, per permettere a tutti di effettuare gli esercizi di meditazione, docenti compresi.

Dipendenza da cellulare: i sintomi

Il progetto pilota, coordinato dalla professoressa Catia Meneguz, e messo in piedi in collaborazione con l’Usl della Marca, sta per decollare. Da oggi due classi seconde dell’indirizzo socio-sanitario del Besta e altrettante dell’Alberini si ritroveranno nella sede dell’alberghiero nel campus scolastico di Lancenigo per la prima due giorni di lezione.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Meditazione in classe per disintossicare gli studenti dall'uso dei telefonini
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2019-10-16 07:20:52
Appero'. E 10 minuti di marcia forzata per disintossicarsi dall'abuso dei trasporti a motore ? Sarebbe anche ecologico obbligare gli entusiasti giovani che vogliono salvare il pianeta a venire a scuola SOLO a piedi. E vogliamo parlare di cibo ? A quando l'eliminazione completa dei distributori di merendine e schifezzuole varie in scuole e ospedali ? Tozzi di pane duro e acqua di rubinetto per merenda rappresentano sicuramente un'azione assai piu' educativa
2019-10-15 16:07:12
ora è la comunità che deve recuperare ste persone che si sono "drogate" con la tecnologia...
2019-10-15 10:40:00
che tristezza... soggiogati dalle macchine create dall'uomo stesso!!!