Il sindaco medico Szumski: «La mascherina all'aperto è una museruola, i vigili non devono rompere le scatole»

Martedì 13 Ottobre 2020
Riccardo Szumski, sindaco di Santa Lucia di Piave
5

SANTA LUCIA DI PIAVE - "Ho detto al comandante della polizia municipale di non rompere le scatole ai nostri concittadini. La mascherina all'aperto è una museruola". A dirlo intervenendo in diretta a "Il Morning Show" programma della mattina in onda su Radio Cafè è il sindaco di Santa Lucia di Piave Riccardo Szumski. Il primo cittadino è anche medico di base nel territorio del comune trevigiano.

"Dall'inizio di questa epidemia abbiamo avuto solo due deceduti perchè abbiamo curato bene le persone - spiega il sindaco medico Szumski - è logico che se aspetti che una persona dopo dieci giorni di febbre inizia a tossire, allora quando arriva in ospedale poi avrà dei problemi e si intasano le terapie intensive. Serve curare le persone, non le mascherine all'aperto che non servono a nulla se uno cammina da solo. E quindi se uno vuole venire a farsi una passeggiata tranquillo a Santa Lucia di Piave può farlo senza problemi, qui la multa certamente non gliela facciamo".

Ultimo aggiornamento: 10:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA