Sindaco aggredito. Matteo Salvini: «Presto in città per aiutarlo con gli zingari fuorilegge»

Sindaco aggredito. Salvini su Facebook: «Presto in città per aiutarlo con gli zingari fuorilegge»
CAERANO SAN MARCO (TREVISO) - «Massima solidarietà al Sindaco e ai suoi concittadini perbene, sarò presto in città per aiutarlo a risolvere i problemi con gli zingari fuorilegge». Lo scrive Matteo Salvini sulla propria pagina Facebook, commentando la notizia dell'aggressione al primo cittadino di Caerano San Marco, Gianni Precoma.

Il sindaco della cittadina trevigiana era intervenuto da solo per far allontanare un camper parcheggiato in una zona periferica, ed era venuto alle mani con uno degli occupanti riportando lesioni giudicate guaribili in cinque giorni.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 12 Agosto 2019, 11:09






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sindaco aggredito. Matteo Salvini: «Presto in città per aiutarlo con gli zingari fuorilegge»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-08-12 14:46:25
Adesso arriva zorro, con il mantello nero, il cavallo nero e l'immancabile rosario. Non sarà lui a fare qualcosa, ma le forze dell'ordine, verso cui tutti siamo debitori.
2019-08-12 13:10:30
Dicono quelli della lega che il movimento 5stelle non ha esperienza.A me sembra che quelli della lega non hanno esperienza. Il Sindaco deve stare in altre sedi, e dare gli ordini alla forza pubblica, non e' lui deputato a presentarsi nelle localita' per i controlli di rito. Tant'e' che la legge per costoro prevede la divisa. Anche oltre 200 anni fa'lo sceriffo portava una stella per cui,dato il tempo trascorso e' incomprensibile ed assurdo presentardi alla gente in borghese. Sindaco lasci......alla fine costoro saranno denunciati ed il Comune dovra' sostenere l'accusa mediante gli avvocati, con parcelle sempre a carico dei cittadini