Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Scrive una canzone, il Papa la vuole
Pablo Perissinotto invitato in Vaticano

Mercoledì 27 Gennaio 2016 di Gianandrea Rorato
Pablo Perissinotto e Papa Francesco
7
Scrive una canzone pensando al Pontefice: in Vaticano l'ascoltano, e piace. E così il musicista, ancora incredulo, viene invitato a portare il proprio lavoro davanti a papa Francesco. Succederà sabato prossimo. Il protagonista è il "cantautore operaio" Pablo Perissinotto, originario di Azzano Decimo (Pordenone) e residente a Meduna.

Consegnerà al Santo Padre una sua canzone dedicata proprio a Bergoglio, nel corso dell'udienza giubilare del 30 gennaio. Infatti solo per l'anno della misericordia, oltre alle tradizionali udienze generali del mercoledì, il Pontefice ha previsto delle udienzi giubilari speciali il sabato mattina.

 
Ultimo aggiornamento: 28 Gennaio, 13:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci