Mercoledì 11 Settembre 2019, 23:37

Si allena in mezzo ai campi: malore improvviso lo uccide a 55 anni

PER APPROFONDIRE: joggin, preganziol, salvatore emulo, zerman
Si sente male mentre fa jogging: muore a 55 anni

di Valeria Lipparini

PREGANZIOL (TREVISO) - Stroncato da infarto mentre fa jogging. La tragedia si è consumata ieri sera, verso le 19,40, in via Pesare, nel villaggio Borgo Fiorito, a Preganziol. Salvatore Emulo, 55 anni, residente a Zerman di Mogliano, si stava allenando in un’area tranquilla, dove i campi si susseguono a qualche rara casa, poco distante dalla sua abitazione. Era un’abitudine, quella di correre un po’, per tenersi in forma. Ma ieri, proprio mentre stava correndo, si è sentito male. E si è accasciato al suolo senza riuscire a chiedere aiuto. È crollato a terra dove è rimasto, esanime, perché l’area non è particolarmente frequentata e ieri sera il passaggio era più scarso del solito. Finché un passante non si è accorto di quell’uomo steso a terra. In tuta. E ha immediatamente capito che aveva bisogno di aiuto. Si è avvicinato, ha visto che poteva fare poco o nulla. Così, ha lanciato l’allarme.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Si allena in mezzo ai campi: malore improvviso lo uccide a 55 anni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2019-09-12 17:05:15
Come ebbe a dire il celebre Stavinskij: non è neanche il morire in sé, è che poi tutti ti danno, ingiustamente la colpa di quanto è accaduto solo per poter dire qualcosa
2019-09-12 14:11:55
Dopo i 50 bisogna stare attenti. Ma c'è chi si sente invincibile anche a 70.
2019-09-12 14:53:42
A 70 c'è ancora chi va in giostra, mentre a 20 c'è chi non ci riesce...
2019-09-12 12:48:27
Queste persone , quando vogliono cimentarsi ad eguagliare le gesta dei campioni, ci pensano mai che prima di tutto dovrebbero fare delle visite mediche?
2019-09-12 14:29:05
un malore puo'succedere a tutti e in qualunque momento penso a quel Capitano di calcio"Fiorentina" stroncato dal malore ma non giocando..nella camera dell'albergo. (allora si danno le colpe ai "medici sportivi" ma se si facessero tutti delle visite o dei check-up? poi la gente "muore" lo stesso)