Mercoledì 6 Marzo 2019, 00:00

Rom e Sinti, protestano contro gli sgomberi: «Quei terreni sono nostri»

Rom e Sinti, protestano contro gli sgomberi: «Quei terreni sono nostri»

di Mauro Favaro

TREVISO - Rom, Sinti e Caminanti scendono in strada per protestare contro le minacce di sgombero a Trevignano, Vedelago e Cessalto. Domani mattina, 7 marzo, una cinquantina di persone si raduneranno in piazza Indipendenza a Treviso, a due passi dalla Prefettura, per far sentire la loro voce e chiedere la sospensione dei procedimenti. «Ci stanno deportando levandoci i terreni, sospendete i provvedimenti» denuncia Marcello Zuinisi, legale rappresentante dell'associazione Nazione Rom. È proprio questo il fulcro della protesta. Rom, Sinti e Caminanti temono che i Comuni in questione possano dar corso allo sgombero delle persone, italiane ormai da diverse generazioni, che abitano in roulotte e case mobili montate su terreni di loro proprietà. In cima alla lista ci sono Trevignano e Vedelago. Ma anche con Cessalto la questione non è ancora chiusa.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Rom e Sinti, protestano contro gli sgomberi: «Quei terreni sono nostri»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2019-03-07 15:37:42
li avete visti oggi protestare a Treviso? non ce ne fosse uno magro.. tutti belli cicciotti.. ma quanto mangiano???
2019-03-07 08:01:04
ovvio, non sono loro a dovresi adeguare alle leggi ma le leggi che si devono adeguare a loro ...
2019-03-06 18:22:22
Non mi pare che Sinti rom e zingari si preoccupino quando prendono robe non loro.
2019-03-06 15:27:55
Usucapione? Se così fosse chissà quanti altri sinti o rom in Italia risulteranno proprietari di terreni! Legalmente, dico. Forse i sindaci dovrebbero svegliarsi, prima che sia troppo tardi!
2019-03-06 14:44:37
ma se si definiscono "nomadi" come rivendicano la proprieta' dei terreni [si sono iscritti al Catasto?] per usucapione? come gli squatters che okkupano case sfitte? (magari col padrone ricoverato all'ospedale)