Da Treviso a Silea per abbandonare rifiuti: stangati

Mercoledì 3 Marzo 2021
Da Treviso a Silea per abbandonare rifiuti: stangati
1

SILEA - Avevano abbandonato sacchi e sacchi di rifiuti lungo via Serenissima a Silea, vicino al casello autostradale Treviso sud. E non era la prima volta. Recidivi, erano già stati beccati ad abbandonare immondizie in un comune limitrofo. Sono stati individuati e sanzionati grazie alle indagini della vigilanza ambientale del Priula, svolte in collaborazione con l'amministrazione comunale di Silea e la Polizia locale.


LE INDAGINI

Sono stati così individuati i due ecovandali che avevano gettato sacchi delle immondizie pari a circa 2 metri cubi di rifiuti vicino al casello autostradale Treviso sud. I furbetti che hanno abbandonato i rifiuti in via Serenissima e nell'area parcheggio a disposizione degli esercizi commerciali sono due privati cittadini, residenti a Treviso, che non sono risultati in regola con il servizio di gestione dei rifiuti e recentemente sono già stati beccati ad abbandonare sacchetti in un Comune limitrofo. Per questo nuovo atto di vandalismo dovranno pagare una sanzione pari a 600 euro ciascuno. «Il presidio del territorio è un'attività prioritaria della Polizia Locale: le sinergie con altri enti sono fondamentali per essere ancor più incisivi e repentini nelle azioni. L'illecito dell'abbandono dei rifiuti è purtroppo un reato contraddistinto da una forte recidività, talvolta all'attività di recupero, segue nuovamente nei giorni successivi una nuova segnalazione sullo stesso punto. L'area adiacente al casello Treviso sud è già stata oggetto di frequenti controlli, che vanno da foto trappole e chiusure, alle attività di indagine sui rifiuti» dichiara Rossella Cendron, sindaco di Silea.

Video


IL PROBLEMA

La zona del casello autostradale è da tempo oggetto di accertamenti per prevenire situazioni di degrado e scarso decoro urbano. E per limitare gli abbandoni, recentemente la Polizia locale ha disposto la chiusura dell'accesso all'area dei parcheggi e nelle ultime settimane si sono tenuti incontri tra le autorità competenti per coordinare gli sforzi e contrastare il fenomeno degli abbandoni. Chi volesse segnalare eventuali abbandoni a Contarina può farlo tramite l'apposito form presente sul sito www.contarina.it o sull'app gratuita ContarinApp oppure telefonando ai numeri 800.07.66.11 (solo da telefono fisso, chiamata gratuita) o 0422 916500 (da cellulare chiamata a pagamento).
V.L.

Ultimo aggiornamento: 16:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA