Rifiuta le avances del cliente: trevigiana in vacanza pestata al bar

PER APPROFONDIRE: avances, caorle, pestaggio, preganziol
Rifiuta le avances del cliente: trevigiana in vacanza pestata al bar

di Marco Corazza

CAORLE - Era entrata in un locale di Caorle per prendere un caffè ma è stata avvicinata da uno sconosciuto che, dopo aver tentato un approccio, le ha sferrato un pugno in faccia facendole saltare 5 denti. L'aggressore, un 35enne di origini albanese, K. Kamberaj, si è poi scagliato contro i carabinieri che lo hanno arrestato. La vittima è una donna di 35 anni di Preganziol che si trovava nella cittadina del litorale veneziano per qualche giorno di vacanza. Tutto è iniziato sabato mattina al bar Harry Johnson, nella centralissima piazza Giovanni XXIII di Caorle. L'albanese, che lavora in zona come operaio edile, è arrivato nel locale già in stato di ebbrezza. Ha infastidito subito alcuni clienti e poi se l'è presa con la 35enne di Preganziol con la quale ha attaccato bottone...
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 10 Luglio 2017, 09:35






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Rifiuta le avances del cliente: trevigiana in vacanza pestata al bar
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 38 commenti presenti
2017-07-10 22:41:36
Basta col buonismo per certi soggetti...e completa solidarietà alla signora.
2017-07-10 21:24:04
vedi gente del posto................che strano
2017-07-10 21:12:19
scommessa vinta!!!! Ma per i socialkomunistbuonisti è un puro caso.
2017-07-10 21:00:11
Un tempo, quando esistevano ancora gli Uomini e non quattro sfigati cocainomani tatuati, questo albanese ancora prima che arrivassero i carabinieri sarebbe sparito in qualche canale. Ma siccome a Caorle la "neve" scorre a fiumi, lo spacciatore è una risorsa da tutelare...fatevi un giro a Caorle in questi giorni, sembra uno zoo...abusivi, clandestini, il luna park del malaffare!
2017-07-10 20:23:50
la cosa che mi manda in bestia quando succedono casi come questo, è che non c'è mai, e dico mai, qualcuno che interviene subito e consegna alla risorsa il foglio di via per i beati pascoli. la fanno sempre franca, sempre. per questo continuano a farlo, perché tanto sanno che hanno carta bianca. vorrei vedere se due secondi dopo aver tirato il pugno, si fosse trovato 6 cm di acciaio tra le costole, se la volta dopo ci riprovava..