​«Se non mi lasci la casa pubblico i tuoi video hard»: ex marito alla sbarra, assolto. Ecco cosa era successo davvero

Venerdì 28 Ottobre 2022
«Se non mi lasci la casa pubblico i tuoi video hard»: ex marito alla sbarra, assolto. Ecco cosa era successo davvero

PAESE (TREVISO) - Tentata estorsione. Era l'accusa per cui un 59enne di Paese è finito a processo. Secondo gli inquirenti, nel corso di un'udienza civile per la separazione dalla moglie, l'uomo aveva minacciato la futura ex coniuge che se non gli avesse lasciato la casa avrebbe diffuso dei video a luci rosse mentre i due facevano sesso.


LA SENTENZA
Frase che in realtà, come è stato appurato in aula, non è stata mai pronunciata. Anzi, nonostante una testimone suffragasse la versione della moglie, è stato accertato che il 59enne ha soltanto detto che «avrebbe parlato con i giornali». Nessun video dunque, o meglio, nessun video girato da lui. Già, perché in un sito di incontri delle riprese a luci rosse della donna c'erano davvero, ma girate dal suo nuovo compagno e delle quali il 59enne era venuto a conoscenza navigando in internet. Di fronte al gup Cristian Vettoruzzo, il 59enne, difeso dall'avvocato Marcello Stellin, che pe il suo assistito ha scelto il rito abbreviato condizionato all'esame dell'imputato, è stato dunque assolto dalle accuse.


LA VICENDA
I fatti contestati risalivano al 18 marzo 2019. Il matrimonio tra i due era naufragato e marito e moglie avevano deciso di divorziare. Tutto consensuale. Tranne una cosa: la casa dove avevano vissuto fino a quel momento. La volevano entrambi e, durante l'audizione davanti al giudice civile per decidere chi avesse il diritto di continuare ad abitarci. Nessuno voleva cedere, tant'è che il 59enne a un certo punto sbotta minacciando, appunto, la moglie: «Se non mi lasci la casa pubblico i video in cui facciamo sesso». Frase che sarebbe stata udita da un testimone, che però si è rivelato un falso. Nessuna prova che l'uomo abbia pronunciato quelle parole. Anzi, per sua stessa ammissione, ha riferito di aver perso le staffe ma di aver detto alla moglie che avrebbe parlato con i giornali, non che avrebbe pubblicato video hard.
G.Pav.
 

Ultimo aggiornamento: 29 Ottobre, 08:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci