Remo Sernagiotto colpito da arresto cardiaco: è in condizioni disperate

Martedì 24 Novembre 2020
Remo Sernagiotto colpito da arresto cardiaco: è in condizioni disperate
3

MONTEBELLUNA - L'ex parlamentare europeo Remo Sernagiotto, 65 anni, è ricoverato in ospedale a Treviso in condizioni disperate. Il malore si è verificato ieri, lunedì 23 novembre.

Lo rende noto il portavoce della famiglia, avv. Fabio Crea. Sernagiotto ha avuto ieri un arresto cardiaco che« a causa del tempo intercorso per la riattivazione delle funzioni vitali - precisa il legale - ha determinato un'ipossia con un importante pregiudizio al sistema cerebrale». «Sussiste una flebilissima attività cerebrale, anche se le sue condizioni sono particolarmente critiche» precisa Crea . Sernagiotto, 65 anni, ex assessore regionale del Veneto di Fi dal 2010 al 2014 ed ex parlamentare europeo nel 2014 , si era ripresentato alle elezioni europee nel 2019 per la lista Fdi, senza però venire eletto. 

Storico esponente politico veneto, è stato Capogruppo di Forza Italia nel consiglio comunale di Montebelluna dal 1998 al 2002. Consigliere regionale della Regione Veneto per la prima volta nel 2000, rieletto nel 2005 e nel 2010, e viene nominato assessore regionale dal presidente Luca Zaia. Nel 2014 ha lasciato gli incarichi in Regione perché eletto al Parlamento europeo. Nel 2015 l'addio a Forza Italia e il suo passaggio dal gruppo PPE al gruppo ECR, aderendo a Conservatori e Riformisti di Raffaele Fitto. L'ultima candidatura nel 2019 alle Elezioni europee, insieme a Fitto nella lista di Fratelli d'Italia, ma non viene rieletto.

La vicenda giudiziaria

Sempre nel 2019 Remo Sernagiotto viene rinviato a giudizio per lo scandalo Ca’ della Robinia assieme ad altri quattro imputati.

Ultimo aggiornamento: 25 Novembre, 11:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA