Sabato 13 Ottobre 2018, 09:36

Preso a pugni in faccia dal bandito per un cellulare

PER APPROFONDIRE: cellulare, pugni, rapina, spresiano
Preso a pugni in faccia dal bandito per un cellulare
SPRESIANO - E' stato preso a pugni in faccia da un malvivente, un bandito solitario e senza scrupoli che lo ha aggredito, violentemente, solo per prendergli il telefono cellulare che teneva in mano. Minuti di autentico terrore quelli vissuti nella tarda serata di martedì scorso da un commesso di 19 anni, spresianese. L'episodio è avvenuto a Spresiano lungo via Trento: il giovane, poco dopo le 21.30 circa, stava facendo ritorno a casa, camminando a bordo strada quando improvvisamente è stato avvicinato da uno sconosciuto che forse lo aveva precedentemente seguito e aveva atteso il momento più opportuno per entrare in azione e non avere testimoni. 

Il 19enne non si era minimamente reso conto di quanto gli stava per accadere, è stato del tutto sorpreso. Il bandito, descritto come un giovane dalla carnagione olivastra e dalle possibili origini nordafricane, ha prima richiesto al 19enne che gli fosse consegnato lo smartphone e, al fermo no del commesso, ha sferrato al volto del malcapitato un forte pugno. Il giovane, seppur sanguinante e ovviamente sconvolto per l'accaduto, è riuscito a resistere
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Preso a pugni in faccia dal bandito per un cellulare
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-10-13 14:12:02
Scommessa vinta!!! (la prossima volta scrivetelo ancora piu' in fondo...)
2018-10-13 11:31:45
Questo e'niente in confronto a quando ci cacceranno dalle nostre case
2018-10-13 13:04:19
boia chi molla
2018-10-13 10:26:48
...descritto come un giovane dalla carnagione olivastra e dalle possibili origini nordafricane.....bello, bello e impossibile con gli occhi neri e il tuo sapor mediorientale....