Giovedì 5 Settembre 2019, 22:35

Prosecco, disboscano le colline
per piantarci i vigneti: denunciati

PER APPROFONDIRE: colline, prosecco, unesco, vigneti
La riva scoscesa a Prapian di Tarzo dove lo sbancamento è stato maggiore

di Claudia Borsoi

TARZO Hanno sbancato colline e tagliato alberi per far posto a nuovi vigneti di prosecco docg. A Tarzo, piccolo comune trevigiano nel cuore del sito Unesco delle colline di Conegliano e Valdobbiadene (il 90% del suo territorio ricade nella “core zone” Unesco), i titolari di tre aziende agricole e i tecnici che hanno eseguito i lavori sono stati denunciati dai carabinieri forestali per abuso edilizio e paesaggistico. Hanno di fatto stravolto esteticamente un ettaro e mezzo di superficie ancora non plasmato dall’uomo, ma soprattutto ne hanno minato l’ecosistema che da sempre qui si caratterizza per una spiccata biodiversità legata a quel contesto boschivo che scandisce a macchia le colline e si mescola alle rive scandite dai vigneti, ai laghi di Santa Maria e di Lago, ai prati fioriti habitat delle api.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Prosecco, disboscano le colline
per piantarci i vigneti: denunciati
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 74 commenti presenti
2019-09-08 12:21:52
Non basta multare. Sequestro dell'appezzamento e della ruspa, e rimboschimento a spese degli ex propietari, dei tecnici e dei vicini che non hanno sentito nulla...
2019-09-07 12:44:29
Dalla foto si evidenzia visto la posizione in piano del piccolo escavatore l'esistenza di una berma che normalmente da progetto misura 3.00ml si potrebbe pensare di coltivare la parte soprastante a prosecco per gli amanti di Bacco e la parte sottostante a Maria.. Kif Marocchino Nel Rif Marocchino quest'agricoltura funziona con ottimi risultati e..guadagni La Rocade Mediteranee costruita da un impresa Italiana sulla costa in territorio Marocchino ,strada nuova ad alta percorrenza da Tetouan, via Algeri, Tunisi, fino a El Cairo ,interamente finanziata dalla comunità Europea quindi alla globalizzazione franco tedesca tanto implorata e cercata dal nuovo che avanza.. potrebbe essere un'idea chissà Inshallah? mashallah!!'
2019-09-07 09:22:38
Ben fatto ! Ora devono rimboscare tutta la zona.
2019-09-07 08:57:39
La denuncia vale zero se poi in galera non ci andranno... Stanno devastando il territorio,gia' provato solo per far denaro.Alle prime piogge importanti viene giu'la collina, come gia' successo in passato. Certa gente merita la galera!Non un romanzina con pacchetta sulle spalle e il "mi raccomando non farlo piu'..e se lo devi fare,mi raccomando che nessuno ti vede".Questa e' l'italia dei balocchi!
2019-09-07 07:44:01
Apprezzo di piu' un calice di champagne, che tutto il prosecco del veneto