Ha quattro figli ma lascia la casa ai profughi: il prof Calò vivrà con il prete

Ha quattro figli ma lascia la casa  ai profughi: vivrà con il prete

di Alberto Beltrame

TREVISO - Quando si dice accoglienza a 360 gradi. Dopo aver accolto in casa propria, a Camalò di Povegliano nel Trevigiano, come fossero propri figli sei richiedenti asilo, il professor Antonio Calò e la moglie Nicoletta a Natale si trasferiranno a Treviso. Andranno ad abitare assieme al parroco di Santa Maria del Sile don Giovanni Kirschner. I profughi, per ora, rimarranno a Camalò in una sorta di prima prova verso la completa autonomia. «La casa rimarrà a loro disposizione - afferma Calò, il professore di liceo che nell'estate di due anni fa, choccato dall'ennesima strage di migranti nel Mediterraneo, decise di dare ospitalità a 6 rifugiati, nonostante sia padre di 4 figli -. Sarebbe bellissimo che, se riuscissero a ricongiungersi con i loro familiari, potesse diventare una casa africana».

Gli obiettivi sono molteplici: da un lato affiancare una figura, quella del parroco, troppo spesso isolata e lasciata sola, senza una rete familiare sulla quale contare. Dall'altro offrire ancora una volta accoglienza al prossimo e non solo ai richiedenti asilo, ma anche ai divorziati, agli anziani soli, alle famiglie in difficoltà e ai ragazzi problematici.
Un esperimento, o una strada da percorrere, voluta in prima persona dal vescovo Gianfranco Agostino Gardin: unire in pratica due sacramenti, quello del sacerdozio e della famiglia. Lo scopo? Combattere la solitudine e il disorientamento di chi non può contare su un sostegno...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 3 Dicembre 2017, 10:09






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ha quattro figli ma lascia la casa ai profughi: il prof Calò vivrà con il prete
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 89 commenti presenti
2017-12-04 16:55:12
Che chieda asilo politico alla corea del nord questo cattocomunista amante dei soldi malguadagnati in compagnia della moglie, dei suoi figli , del prete e dei suoi ospiti arrivati con le crociere "low cost" dalla libia!|
2017-12-04 09:29:55
ma almeno una volta i figli (e legittimi eredi) non potevano far "interdire" il genitore "prodigo"?
2017-12-04 08:29:14
Cosa si fa per qualche soldo in più,ha chiesto ai suoi vicini di casa un parere ?
2017-12-04 10:52:19
che possa trattarsi di una forma di astuta "vendetta" coi "vicini rompini"? e io lascio la casa a questi e godeteveli. "la Vendetta e' un piatto da servire freddo" [antico proverbio Klingon]
2017-12-04 08:25:22
Non capisco ! Il prof Calò lascia la casa ai profughi e il prete ospita il prof. Calò . Non era meglio che il prof. Calò stesse a casa sua e il prete ospitasse i profughi ?