Postumia. Schianto all'incrocio fra due auto, una sfonda una cancellata: 4 feriti Foto

Sabato 11 Luglio 2020
Schianto all'incrocio fra due auto, una sfonda una cancellata: 4 feriti
MOTTA DI LIVENZA - Mancata precedenza, schianto all'incrocio: Land Rover schizza dalla regionale, sfonda una cancellata in ferro e finisce in un giardino privato. Ad avere la peggio il conducente della seconda auto, finito a una ventina di metri di distanza contro il guard rail. L'incidente stradale è accaduto questa mattina, sabato 11 luglio, intorno alle 11 lungo la regionale Postumia a Motta di Livenza, all’altezza dell’incrocio in direzione San Giovanni e Meduna di Livenza.

Stando a una prima ricostruzione, il conducente di una Golf, residente a Pramaggiore, arrivava da Borgo Marconi. All’incrocio aveva iniziato l'immissione lungo la regionale in direzione Annone Veneto. In quel momento stava sopraggiungendo il Land Rover guidato da un 80enne residente a San Pietro di Feletto. Con lui in auto anche due donne.


L'impatto è stato violentissimo: la Golf che stava girando a sinistra è stata catapultata dalla parte inversa, finendo la sua corsa contro il guard rail in direzione Oderzo, lungo il lato destro della carreggiata. La Land Rover, con un pauroso salto di corsia, con il cofano ha sfondato la cancellata di un’abitazione il muretto alla base. Il mezzo è rimasto a cavallo del cancello, con il cofano nel giardino e il posteriore sul lato strada. Ad avere la peggio il conducente della Golf e una delle due donne dell’altra auto.
Sul posto sono giunti due mezzi dei Vigili del fuoco del distaccamento di Motta, due ambulanze da Oderzo e una terza proveniente dall’ospedale di Portogruaro, più l’elisoccorso da Treviso che si è calato in un campo poco distante, vista la mancanza di spazi in quel delicato punto della viabilità. Giunta anche una pattuglia della Polizia locale per la viabilità. Disagi per il traffico lungo la Postumia.