"L'avvocato Zuin" scoperto dalla polizia: denunciato per truffa

Martedì 22 Novembre 2022
"L'avvocato Zuin" scoperto dalla polizia: denunciato per truffa
2

TREVISO - La Polizia di Stato, a seguito di un’articolata attività di indagine condotta dalla Squadra Mobile, ha identificato il truffatore che, presentandosi spesso come “avvocato Zuin”, fingendosi nuovo vicino di casa e simulando di essere rimasto chiuso fuori, ha tratto in inganno diversi residenti della città di Treviso, facendosi consegnare da loro somme variabili dai 20 ai 60 euro, giustificando tale richiesta con la necessità di dover pagare il fabbro per poter rientrare in casa.


L’allarme suscitato nei cittadini dal finto avvocato, anche in considerazione dei filmati girati dalle vittime e diffusi sui principali social network, ha destato interesse anche nei media locali e nazionali, che hanno attribuito al presunto truffatore l’appellativo di “mago delle truffe”. L’attività investigativa ha consentito di identificare l’uomo che, attraverso lo stesso modus operandi, avrebbe messo a segno numerose truffe nelle province di Treviso e Venezia.


Si tratta di un cittadino rumeno di 50 anni che, presentandosi sempre ben vestito, attraverso artifizi e raggiri è riuscito a carpire la fiducia di numerosi cittadini, rendendo di fatto credibile la “storia” del finto avvocato rimasto maldestramente chiuso fuori casa. Nella sola città di Treviso sono stati accertati sei episodi e, in un caso, il presunto autore si è addirittura presentato scalzo al cospetto dei truffati pur di convincerli ad ottenere le somme di denaro per contattare un fabbro. L’uomo è stato quindi denunciato per truffa continuata e violazione di domicilio.

Ultimo aggiornamento: 23 Novembre, 10:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci