Pestaggio in piazza la notte di Pasqua: bengalesi massacrati di botte da un rugbista

Mercoledì 4 Aprile 2018 di Diego Berti
Il centro di Pieve di Soligo dove i due bengalesi sono stati picchiati la notte di Pasqua da un automobilista
53
PIEVE DI SOLIGO - Sono stati brutalmente picchiati nella centralissima piazza Vittorio Emanuele II da un'automobilista che, dopo l'aggressione, si è dato alla fuga. È caccia all’autore del violento pestaggio subito da due bengalesi di 45 anni e 28 anni la notte di Pasqua. Si tratterebbe di un giovane di grossa corporatura, probabilmente un rugbista.

Il pestaggio è avvenuto alle tre di notte: non è ancora chiaro se vi sia stato qualche screzio o si sia trattato di un episodio dallo sfondo razzista. Ma l'aggressore, sceso dalla vettura dopo aver suonato il clacson, ha prima tentato di strozzare il 28enne, poi ha assestato al 45enne di pugno in faccia, rompendogli le mandibole. 

Ultimo aggiornamento: 08:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA