Incidente durante la fuga, nell'Audi avevano un chilo di droga

PER APPROFONDIRE: droga, pieve di soligo, treviso
Incidente durante la fuga,  nell'Audi avevano un chilo di droga
PIEVE DI SOLIGO (TREVISO) - Si schiantano durante un inseguimento dei carabinieri e vengono sorpresi con un chilo di droga in auto. Alla fine i carabinieri  di Pieve di Soligo hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente tre quarantenni residenti a Conegliano,.

I fatti risalgono alla tarda serata del 23 maggio, in via Castello  a Sernaglia della Battaglia, una pattuglia dei carabinieri, nel corso di un servizio di perlustrazione del territorio, ha intercettato un’autovettura Audi A3, condotta da un marocchino con a bordo gli altri due uomini, che alla vista dei militari fuggivano. A causa del fondo stradale sdrucciolevole e dell’eccessiva velocità, l’autovettura è uscita di strada interrompendo la propria fuga ed i carabinieri hanno fermato i tre. Sottoposti a perquisizione, all’interno dell’abitacolo sono stati trovati due panetti di hashish per un peso complessivo di circa 900 grammi. I tre sono stati reclusi presso i carceri di Treviso e Venezia.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 24 Maggio 2019, 11:22






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Incidente durante la fuga, nell'Audi avevano un chilo di droga
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2019-05-24 17:19:34
Un marocchino in compagnia di due maroken?
2019-05-24 15:46:43
...aspetta e spera che domenica si avviciiinaaaa...
2019-05-24 15:39:16
Domanda e offerta..evidentemente se queste risorse prolificano ci sara' un motivo..
2019-05-24 13:13:47
Con tutta la richiesta che c'è in quelle zone ......mah....ciao enrico e ringrazia la bossi fini, coloro che vi hanno governato per anni...hahahahaahahahahahahaahaha......andate da loro a piagnucolare....ciao.
2019-05-24 13:09:26
Cosa serve specificare che era un marocchino? Scrivete la notizia punto. Sappiamo tutti chi sono.