Picchia la moglie poi chiama il 118: «Correte, le ho fatto male»

Domenica 4 Marzo 2018 di Fulvio Fioretti
17
COLLE UMBERTO - La violenza è esplosa improvvisa, per futili motivi, forse la gelosia. Un cinquantenne ha alzato le mani sulla moglie, coetanea, e l'ha picchiata selvaggiamente mandandola all'ospedale. È avvenuto ieri mattina, poco dopo le 8.30 in una popolosa borgata nella zona nord di San Martino di Colle Umberto, sulla strada per Cappella Maggiore. Non è stato ancora possibile chiarire con precisione la causa che ha scatenato tanta violenza nella coppia - lui vittoriese, lei del posto - che convive ormai da decine di anni.

CARABINIERI E SUEM
Una violenza di cui comunque l'uomo pare essersi reso conto, tardivamente. Conscio di quello che aveva fatto, forse pentito, ha chiamato lui stesso il 112, autodenunciandosi, e i soccorsi. A casa dei due, che vivono con due figli minorenni, al primo piano di una bifamiliare, sono arrivate auto medica e ambulanza. Subito dopo anche una pattuglia della stazione dei carabinieri di Vittorio Veneto.

 
  Ultimo aggiornamento: 18:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA