Pastore del Caucaso rincorre un podista lui lo sgozza con un coltello

Sabato 18 Febbraio 2017 di Annamaria Parisi
Pastore del Caucaso rincorre un podista lui lo sgozza con un coltello
18
SPRESIANO - Scappa dal giardino per rincorre un uomo che fa jogging e viene sgozzato con un coltello.
«Il mio cane Igor era un bellissimo pastore del Caucaso di appena un anno. É morto dissanguato dopo essere stato sgozzato con un coltello da un vicino di casa: me lo ha confessato lui stesso. Lo ha ucciso perché gli aveva dato un leggero morso». E’ lo straziante racconto di Franco Carta, residente a Spresiano. «É’ successo nel luglio scorso. Dopo la tragedia chi ha sgozzato il nostro cane ha ammesso di averlo fatto con il coltello che portava con sé mentre stava facendo jogging. Il tutto è stato ripreso dalle telecamere di vigilanza che si trovano nel mio giardino di casa. Nel filmato l’aggressione è chiara anche se ripresa da lontano. Il cancello si apre per far uscire con l’auto alcuni nostri amici e di seguito passa il vicino a petto nudo e shorts quindi il cane correndo, inseguito dopo un po’ da nostro figlio Luca con l’intento di riprenderlo. Lo riporterà a casa di lì a breve gravemente ferito con diversi colpi di fendente; con tagli e un grosso buco proprio all’altezza della gola»...
Ultimo aggiornamento: 15:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci