Tentato omicidio a Treviso. Olio bollente in faccia al coinquilino e pestaggio: arrestato straniero irregolare

Lunedì 19 Luglio 2021
Tentato omicidio a Treviso. Olio bollente in faccia al coinquilino e pestaggio: arrestato straniero irregolare
4

TREVISO - Ha gettato sul volto dell'olio bollente ad un conoscente e poi l'ha selvaggiamente picchiato: per questo un centrafricano, irregolare in Italia, è stato arrestato per tentato omicidio dalla polizia di Treviso.

Il fatto è avvenuto in un appartamento alla prima periferia della città dove l'indagato era assieme ad altri connazionali. E connazionale era anche la vittima il cui volto è stato ustionato dall'olio bollente dall'aggressore che, prima di fuggire, si è poi accanito con la padella sulla testa del malcapitato. Sul posto è arrivata una volante che ha rintracciato in un'altra casa il centrafricano il quale ha tentato di sottrarsi all'arresto aggredendo gli agenti. Alle cure dei medici si sono rivolte altre due persone colpite dagli schizzi di olio bollente, tra cui una trevigiana, proprietaria dell'appartamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA