Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ubriaco e molesto, 51enne "bandito" dai locali della movida: la decisione del questore

Lo stop agli ingressi nei bar che somministrano alcol per due anni

Sabato 13 Agosto 2022
Movida a Treviso, un 51enne ubriaco e molesto bandito dai locali

TREVISO - Uomo di 51 anni "bandito" dai locali. A disporlo il Questore di Treviso che ha emesso un provvedimento di divieto di accesso per due anni ai locali che somministrano bevande alcoliche e ai locali di pubblico intrattenimento. Nella disposizione anche il divieto di stazionamento nelle immediate vicinanze dei locali stessi di tutto il centro città. 

I motivi

L'uomo, già con precedenti penali, è stato beccato diverse volte in stato di ubriachezza e si è reso l'autore di diverse intemperanze e condotte moleste nei luoghi pubblici dove si svolgevano manifestazioni di vario tipo. L’episodio più clamoroso è quello degli inizi di luglio quando, durante il festival “Sile Jazz”, improvvisando una personale performance sonora, aveva impedito agli artisti di esibirsi, fino a quando non è intervenuta una pattuglia della Polizia Locale ad allontanarlo. L’inosservanza del divieto impostogli è punita con la reclusione da sei mesi a due anni e la multa da 8mila a 20mila euro.

Ultimo aggiornamento: 17:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci