Morto l'imprenditore Bedin lanciò la scarpa sportiva

PER APPROFONDIRE: guido bedin, imprenditore, pederobba, treviso
Guido Bedin

di Luciano Beltramini

PEDEROBBA - È mancato ieri, dopo una breve malattia, Guido Bedin, 87 anni. Pioniere della calzatura, ha scritto una pagina importante della storia locale. Il sindaco di Pederobba Marco Turato lo ricorda così: «È stato uno dei primi imprenditori della calzatura che ha dato lustro al nord-est per aver fondato nel 1953 con il marchio MonteRocca un'azienda arrivata ad avere fino a 160 dipendenti negli anni difficili della ripresa economica dove qui da noi, ma in genere in tutta l'Italia, le opportunità di lavoro erano davvero poche. Guido Monterocca continua il sindaco aveva con intuizione scelto di produrre una scarpa utile e sportiva di qualità con un prezzo medio-basso per raggiungere tutte le tasche, partendo dalle pantofole, ai dopo-sci e fino al trekking».

Schivo della vita mondana, Bedin si è distinto per il forte attaccamento al lavoro e alla famiglia. Appassionato di caccia e, ripetutamente campione triveneto di tiro al piattello, godeva il piacere delle passeggiate nei boschi amante com'era, della natura e dei paesaggi. Seguito anche nel periodo della malattia da Nirvana, la sua compagna di vita dopo la tragica scomparsa della moglie Alberta Binotto a soli 32 anni in un incidente stradale. Nonostante il tremendo lutto e con due figlie in tenera età da accudire, Guido ha continuato a investire nella sua azienda portando innovazioni importanti, producendo scarpe di altissima qualità che a quel tempo dovevano competere con altri marchi diventati negli anni dei colossi, come Nordica, Olimpica, Apina...
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 18 Maggio 2018, 13:12






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Morto l'imprenditore Bedin lanciò la scarpa sportiva
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-05-18 15:16:10
Onore ad un grande uomo.