Il figlio di 8 anni travolto e ucciso in bici, i colleghi regalano 4 mesi di ferie al papà

Il piccolo Martin Fior
PADOVA  - Si sono autotassati raccogliendo 2.500 euro, dai vertici aziendali fino all'ultimo assunto, per poi 'regalare' ore di lavoro. Così i dipendenti di una ditta del trevigiano - la Breton di Castello di Godego - hanno aiutato il  collega Denis Fior, residente nel padovano, il cui figlio di 8 anni è morto travolto da uno scuola bus che lo seguiva mentre tornava a casa sulla propria bicicletta.

Un aiuto spontaneo per permettere all'uomo  di stare con la moglie e l'altro figlio in un momento di profondo dolore. Il denaro, per volontà della famiglia, è stato donato alla parrocchia del paesino dove risiedono mentre, avendo l'impresa ben 800 dipendenti, al papà sono stati offerti 4 mesi di ferie. 


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 26 Ottobre 2018, 12:09






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il figlio di 8 anni travolto e ucciso in bici, i colleghi regalano 4 mesi di ferie al papà
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2018-10-27 09:47:21
Forse sarebbe stato meglio continuare a lavorare ed avere la mente impegnata,cosi da dimenticare per un po' la grande disgrazia che ha colpito quest'uomo e la sua famiglia.
2018-10-27 08:35:29
Paolo C., lei ha figli?
2018-10-27 08:00:02
Qualcuno che stona nel coro? Normale....vero piero molto minuscolo
2018-10-26 21:44:29
Questa di perdere il figlio è una sofferenza senza fine, difficile dare nuovamente senso alle cose, solo il tempo forse lenirà una ferita così profonda
2018-10-26 19:30:11
Fa sempre piacere sentire che in mezzo ad una società dove abbonda l'egoismo, esiste ancora anche la solidarietà.