Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lutto per lo sport veneto: morto l'ex ciclista e dirigente Albino Gheller

Martedì 19 Luglio 2022 di Brando Fioravanzi
Albino Gheller

TREVIGNANO - Sono ore di lutto quelle che stanno vivendo i ciclisti veneti e le  comunità di Montebelluna e Trevignano, colpite nella giornata di ieri - lunedì 18 - dalla scomparsa, a 80 anni, di Albino Gheller, fino a poco tempo fa  coordinatore della Commissione Nazionale e Veneta Cicloturistica-Amatoriale della Federciclismo. In giovane età ciclista sia nei dilettanti che negli amatori, con diversi successi in bacheca, si era poi legato al Gruppo Sportivo Olang di Montebelluna per il quale è stato per 15 anni vicepresidente e poi consigliere per una lunga esperienza di socio iniziata negli anni ’80 e terminata solo nel 2007. Abile promotore di numerose iniziative a favore del ciclismo della Marca, e non solo, era un personaggio stimato da tutti.

Di professione edicolante con attività a Falzè di Trevignano, dove viveva, nel tempo ha poi tramutato il proprio mestiere in una passione a tutto tondo diventando persino responsabile editoriale per i giornali della mountain bike e dei cicloamatori della Federazione. Le esequie si si terranno domani, mercoledì 20 luglio, alle ore 10 presso la Chiesa Parrocchiale di Falzè di Trevignano, mentre il Santo Rosario sarà celebrato oggi alle ore 20.

Ultimo aggiornamento: 20:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci