Si è spenta Sonia, guidava una segreteria in Regione: «Era un punto di riferimento»

Martedì 14 Gennaio 2020 di Alberto Beltrame
Sonia Scattolin
MOGLIANO VENETO - Si è spenta ieri pomeriggio all'ospedale oncologico di Padova Sonia Scattolin, 51enne originaria di Campocroce di Mogliano ma residente da diversi anni a Spresiano, dove si era trasferita assieme al marito, l'architetto Mauro Bruschetta.
La notizia ha sconvolto parenti ed amici oltre ai colleghi degli uffici di Palazzo Balbi, a Venezia, dove Sonia lavorava come impiegata amministrativa. Nell'ultimo suo incarico aveva guidato la segreteria dell'assessore regionale ai lavori pubblici Elisa De Berti, ruolo di prestigio ed ultima conferma delle capacità e della professionalità della 51enne, che dopo una lunga lotta contro un tumore al seno, nonostante un intervento chirurgico al quale si era sottoposta lo scorso anno, si è dovuta arrendere.
«Era un punto di riferimento, una persona attiva che aveva maturato una grande esperienza nel campo politico ed amministrativo» ricordano i colleghi, sottolineando le capacità della 51enne e il ruolo di primo piano che aveva assunto nella macchina politico amministrativa regionale. 
Sonia Scattolin, prima di approdare in Regione, aveva lavorato a Mogliano, affiancando l'allora sindaco Giampaolo Bottacin. Dopo l'elezione del primo cittadino in Regione, passò a sua volta a Palazzo Ferro Fini coprendo diversi incarichi di segreteria, prima in Consiglio Regionale, quando a presiederlo era il consigliere Clodovaldo Ruffato, poi in IV Commissione Agricoltura, guidato dal veronese Davide Bendinelli.
Successivamente per Sonia si aprirono le porte di Palazzo Balbi, fino alla segreteria dell'assessore De Berti, dove il suo contributo si è sempre dimostrato fondamentale. Poi la malattia, la lotta coraggiosa e l'intervento che sembrava aver sconfitto quel tumore che, ieri pomeriggio, l'ha tolta all'amore del compagno e dei suoi cari. Oltre al marito, Mauro, Sonia lascia i genitori, Paolino e Milena, e il fratello Marco. «Era una persona splendida - esprime il suo cordoglio il sindaco di Spresiano Marco della Pietra -, è una notizia che ci lascia tutti senza parole». 
I funerali in Duomo a Mogliano venerdì 17 alle ore 10. Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio, 17:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA