Martedì 11 Giugno 2019, 10:19

Alcol e canne per festeggiare la fine dell'anno, 16enne crolla in classe

PER APPROFONDIRE: droga, montebelluna, scuola
Alcol e canne per festeggiare la fine  dell'anno, 16enne crolla in classe
MONTEBELLUNA - Aveva bevuto alcolici e fumato uno spinello, quasi certamente in compagnia di altri compagni di classe: questo il modo, discutibile, con cui uno studente 16enne ha scelto di festeggiare la fine dell'anno scolastico, sabato scorso. La bravata ha avuto conseguenze pesanti: lo studente è stato soccorso in classe dagli infermieri del Suem 118 e trasportato all'ospedale San Valentino. Qui, ancora stordito, ha confermato quelli che erano i sospetti iniziali: le sue condizioni dipendevano dagli eccessi fuori da scuola, prima che la campanella suonasse per annunciare l'avvio dell'ultimo giorno di scuola.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Alcol e canne per festeggiare la fine dell'anno, 16enne crolla in classe
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 20 commenti presenti
2019-11-04 17:19:13
Gli "spinelli" sono oggi molto piu' forti di quando ero studente io. Recentemente ho chiesto a mio nipote di farmi fare due tiri, e sono finito indegnamente al tappeto come un novellino.
2019-06-12 12:19:23
Un tempo uno così si bocciava... per mancanza di maturità.
2019-06-12 12:07:48
ahahahahahaha, mamma mia e cos'è? la sagra dei luoghi comuni? A parte il fatto che l'articolo specifica ALCOLICI e 1 SPINELLO, se proprio dovete fare gli agenti della digos preoccupatevi degli alcolici che UNA canna fumata in compagnia non provoca nessun malore. Ai fenomeni che incolpano i genitori dico...ma dove avete vissuto e sopratutto dove vivete? ma li avete mai avuti 16 anni? o eravate reclusi in qualche convento? Io a quell'età altro che una canna, e i miei sono i genitori più onesti premurosi ed affettuosi della terra, quindi generalizzare giusto per non serve a nulla, semplicemente c'è un'età per fare stupidaggini ed è meglio farle quando si è adolescenti piuttosto che avere pesanti dipendenze dopo i 30 o i 40 anni come mi capita di vedere sempre più spesso. Li si che è triste.
2019-06-12 10:42:12
quindi i commentatori qui dentro non hanno mai esagerato in nulla!? ma che brave persone, complimenti!
2019-06-13 07:55:24
perchè, non possono esistere che non hanno mai provato il proibito? tutti per legge devono aver provato qualche ebbrezza? e chi lo dice? io penso che la maggioranza silenziosa che no sbraita e non commette sciocchezze passa più inosservata mentre le sregolatezze vengono più alla luce