Minacce di morte al prete pedofilo: «Ti auguro una fine lenta e dolorosa»

PER APPROFONDIRE: prete, violenza sessuale
Padre Pio Guidolin, arrestato per violenza sessuale

di Mauro Favaro

VILLORBA - Piovono minacce di morte contro padre Pio Guidolin, il sacerdote che inizialmente era entrato nel Pime (Pontificio istituto missioni estere), originario di Villorba ma in servizio nelle parrocchie di Catania da oltre 15 anni, arrestato per violenza sessuale aggravata su minori. Il 55enne era un religioso istrionico. Da sempre vicino ai giovani e molto attivo sui social network, in modo particolare su YouTube. Ed è qui che ora si riversa la rabbia della gente. C’è chi lo bolla come “un maiale” e chi arriva ad augurargli una morte lenta e dolorosa. Le accuse contro di lui sono pesantissime. Si parla di abusi nei confronti di bambini con meno di 14 anni, cosparsi di olio santo prelevato direttamente dalla chiesa e poi costretti a subire atti sessuali spacciati per gesti di valenza spirituale e atti purificatori.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 3 Dicembre 2017, 06:00






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Minacce di morte al prete pedofilo: «Ti auguro una fine lenta e dolorosa»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 23 commenti presenti
2017-12-04 10:35:34
A nessuno si augura la morte, poi aspettiamo il processo prima di emettere sentenze. Troppe volte abbiamo visto orchi inventati... a cominciare dal compianto Enzo Tortora ingiustamente assassinato dai media e poi dalla legge per nulla.
2017-12-03 22:11:30
... la morte non si augura neppure al peggior nemico.. ma in questo caso essendo peggio del peggior può starci tutta. salvo poi che a decidere sia sempre il solito ovvero il custode di tutte le vite.. a parte questo con questa figura l'umanità è caduta davvero molto in basso..
2017-12-03 20:32:32
Commenti senza senso. Senza conoscere la realta' di dove operava. Conosco benissimo la situazione di quella zona abbandonata dallo Stato e dalle Istituzioni sinistroidi sempre in prima fila a soccorrere migranti nullafacenti e fregandosene dei problemi reali della nazione e degli Italiani. Don Pio aveva portato una ventata di novita' e riscatto sociale. Abbiamo perso tutti. Ci sara' chi lo Condannera' ! Le sue colpe pero' sono le colpe di una societa' allo sbando che vede la pagliuzza negli occhi degli altri...
2017-12-04 11:38:45
Infatti e proprio il suo commento che non ha senso, mescolando anche qui' la politica con problematiche umane che riguarda fattori sociali; pedofilia, clero ecc. sempre esistite
2017-12-03 17:54:40
tanta delusione per chi dovrebbe essere d'esempio. Comunque chi e' senza peccato scagli la prima pietra...