Mercoledì 9 Gennaio 2019, 21:33

Pirata informatico svuota i conti della parrocchia: spariti 1200 euro

Il santuario della Madonna del Carmine

di Claudia Borsoi

Conto corrente parrocchiale hackerato. Prelevati da un pirata informatico, senza che il parroco di Miane don Maurizio Dassiè ne fosse al corrente, 1.170 euro. Erano soldi raccolti dalla parrocchia per il restauro del santuario della Madonna del Carmine. La somma, prelevata in due distinti momenti, è stata trasferita in un conto corrente inglese.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pirata informatico svuota i conti della parrocchia: spariti 1200 euro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-01-10 21:20:50
Magari volevano hakerare il Vaticano...
2019-01-10 09:38:07
1.170 euro, mi sa che ha cannato parrocchia.
2019-01-10 09:04:23
Mah, un hacker non si disturba per 1700 euro...
2019-01-10 12:11:27
Per esperienza personale posso assicurarle che si disturbano anche per molto meno. Da un mio conto postale, con saldo oltre i 5.000 euro hanno prelevato (l'operazione e' risultata poi essere avvenuta da un I.P. situato in Francia) meno di 400 euro, dirottati in pochi secondi su siti di gioco on line. P.S.: le Poste mi hanno poi risarcito per l'intera somma.
2019-01-10 08:24:08
Mah? Proprio la parrocchia? Se e cosi bravo poteva trovare un conti piu sostanzioso. O no?