Forti temporali sul Nord: crollo delle temperature, contatore saltato a Cison

Giovedì 5 Settembre 2019
Meteo, tre cicloni in arrivo: piogge e maltempo da oggi, ma non in tutta Italia

L'autunno sembra già arrivato dopo un'estate particolarmente calda: negli ultimi giorni le temperature hanno fatto registrare una generale diminuzione. A Nordest anche di  10 gradi. La Protezione civile del Veneto aveva diramato ieri lo stato di attenzione (allerta gialla) per criticità idrogeologica per forti temporali che potranno interessare la pianura centrale e  i bacini idrografici del Bacchiglione e del basso Brenta, Po, Fissero-Tartaro-CanalBianco e Basso Adige, Basso Piave, Sile e il bacino scolante in laguna.

Il possibile verificarsi di rovesci o temporali localmente anche intensi, potrebbe creare disagi al sistema di drenaggio urbano e lungo la rete idrografica minore.  

Oggi  a Cison di Valmarino in via Sante de Mari un contatore è saltato per un fulmine, altri poccoli allagamenti si segnalano in diversi punti della Marca.

 Oggi ondata di maltempo in Valtellina e Valchiavenna. Pioggia battente sul fondovalle, crollo delle temperature di parecchi gradi sull'intero territorio provinciale e fitte nevicate a Livigno (Sondrio) e al Passo dello Stelvio, dove ai 3174 metri del monte Livrio sono caduti in poco tempo 30 centimetri di neve fresca. Le precipitazioni nevose sono di forte intensità già dai 1800 metri della località Rocca Bianca e ai 2757 del valico, dove sul ghiacciaio si pratica ancora lo sci estivo. Una vera manna per gli appassionati dello sci, se non fosse per i problemi legati alla percorribilità delle strade, ora chiuse per troppa neve.

PREVISIONI - L'atmosfera, comunica il team del sito ilMeteo.it, sta cominciando a dare segnali di agitazione: ora la situazione su scala generale è pronta ad un importante cambiamento e nei prossimi giorni l'Italia verrà raggiunta dal maltempo.

 

SITUAZIONE METEO

Anche oggi il Veneto è stato flagellato dalla pioggia.

LE PREVISIONI METEO

Proprio oggi,  domenica 8, c'è l'arrivo impetuoso del nuovo vortice ciclonico su tutto il Nord dove le piogge risultano abbondanti. Il miglioramento di domani, lunedì, sarà soltanto effimero in quanto da martedì pomeriggio ecco l'arrivo del terzo e ultimo ciclone che provocherà maltempo al Nordovest e poi sulla Sardegna. 

Ultimo aggiornamento: 9 Settembre, 11:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci