Lunedì 27 Maggio 2019, 10:11

​Pioggia senza fine: il 300% in più. Lo dicono le stazioni di rilevamento Arpav

PER APPROFONDIRE: meteo, pioggia, treviso
Arpav: pioggia senza fine: il 300% in più.
Scoppia l'estate? No. Almeno non fino al prossimo fine settimana. Dire chi i mesi di aprile e maggio sono stati semplicemente piovosi è un eufemismo. I dati rilevati dalle stazioni Arpav nella Marca indicano infatti accumuli eccezionali anche se ci troviamo in presenza di due mesi che, storicamente, si piazzano al terzo e quarto posto fra quelli più prolifici dell'anno dietro a novembre e a giugno.

LE PREVISIONI Meteo, nubifragi e grandine a Nordest. Ma dal 31 arriva l'estate 

Tanto per dare un punto di riferimento, a Treviso la media storica del periodo 1991-2010 è di 80 millimetri ad aprile e 87 a maggio. Quest'anno sul capoluogo ne sono già caduti 430 (e manca quasi una settimana alla fine) con 34 giorni di precipitazioni di cui 8 consecutivi. Lo stesso discorso si può fare per Vittorio Veneto: 237 millimetri di
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
​Pioggia senza fine: il 300% in più. Lo dicono le stazioni di rilevamento Arpav
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-05-28 08:33:53
avete voluto l'inverno caldo e secco!!! adesso vi beccate una primavera piovosa (e per fortuna che c'è ...!!!): lo strano non è il tempo ma il calendario, se spostassimo di un mese il calendario (se oggi fosse il 28 aprile) sarebbe normale ... anovembre era ancora caldo come ottobre ...è il calendario che è sbagliato!!!
2019-05-28 11:55:53
No. Lo strano non e' il calendario . Sei proprio tu
2019-05-29 08:35:47
anche l'ora legale è ... strana eppure vinee ogni anno adottata contro le naturali regole astronomiche
2019-05-28 22:59:31
Io avevo voluto l'inverno caldo e secco, ma senza carciofini e con poca mozzarella che sono a dieta.