Meteo Ferragosto, previsioni: da oggi a Nordest temporali, grandinate e colpi di vento. Ma poi torna il caldo africano

Venerdì 14 Agosto 2020
Meteo di Ferragosto, previsioni: da oggi a Nordest temporali, grandinate e colpi di vento. Ma poi torna il caldo africano (Foto di Brigipix da Pixabay)

Ferragosto, meteo e previsioni in Veneto, Trentino e Friuli. Venerdì 14 agosto l’anticiclone africano si indebolirà temporaneamente al Nord, favorendo lo sviluppo di numerosi temporali, mentre al Centro-Sud continuerà a rimanere bel saldo. Nel weekend tornerà a rinforzarsi anche sulle regioni settentrionali. Il team del sito www.iLMeteo.it avverte che oggi, venerdì, temporali con locali grandinate e colpi di vento interesseranno gran parte dei settori alpini e prealpini e in serata anche le pianure del Triveneto.

I fenomeni potrebbero risultare di forte intensità. Altri temporali potrebbero scoppiare anche sull’Appennino centrale (specie in Umbria). Nel corso del weekend l’atmosfera tornerà più stabile grazie al rinforzo dell’anticiclone. La giornata di Ferragosto quindi trascorrerà all’insegna di un ampio soleggiamento su tutte le regioni, il cielo, a parte qualche annuvolamento pomeridiano sui rilievi, si presenterà sereno.

Domenica 16 tornerà a presentarsi un po’ di instabilità sull’arco alpino con il ritorno di qualche temporale pomeridiano, continuerà ad essere soleggiato sul resto d’Italia. Le temperature non subiranno particolari variazioni, se non una lieve diminuzione nella giornata di venerdì. Il team del sito www.iLMeteo.it comunica che nella prossima settimana assisteremo a due importanti avvenimenti. Il primo, tra martedì e mercoledì, riguarderà il passaggio di un fronte temporalesco che colpirà principalmente il Nord Italia, il secondo è una nuova ondata di caldo africano che da venerdì 21 tornerà a far bollire tutta l’Italia.

 

Temporali di calore in arrivo sul Nordest, cosa sono e come si formano

​Un anticiclone associato ad un "promontorio" sul Mediterraneo centrale sta interessando il Veneto con un aumento delle temperature e del tasso di umidità, che potrebbero favorire lo sviluppo di temporali di calore, specialmente sulle zone montane.

Ultimo aggiornamento: 14:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA