Pranzo al ristorante, all'uscita sbatte per terra moglie e figlio: arrestato

Lunedì 11 Febbraio 2019
15
TREVISO - Un romeno di 36 anni, residente a Pordenone, è stato arrestato dai carabinieri di Treviso per aver aggredito la moglie, sua connazionale, e il loro figlio di 6 anni.

L'accusa è di
 maltrattamenti in famiglia. L'uomo dopo aver mangiato con la famiglia in un ristorante di San Biagio di Callalta, all'uscita del locale ha avuto un alterco con la compagna 34 enne che è stata poi spintonata violentemente a terra. Lo stesso trattamento lo straniero l'ha riservato al figlio di 6 anni. Madre e bambino sono stati portati all' ospedale di Treviso dove i medici hanno dimesso entrambi dopo aver constatato varie contusioni guaribili in una decina di giorni. L'uomo, invece, è stato arrestato e portato in carcere in attesa dell'udienza di convalida.

Dai primi accertamenti è emerso che la donna non ha mai presentato denunce nei confronti del compagno anche se si era rivolta, a suo dire, ad un centro antiviolenza per segnalare il comportamento violento dell' indagato.


  Ultimo aggiornamento: 19:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci