Maltempo, sabato rischio nuovi temporali e nubifragi. E domenica temperature in calo anche di 10 gradi

Giovedì 26 Maggio 2022 di Mauro Favaro
Maltempo, sabato rischio nuovi temporali e nubifragi. E domenica temperature in calo anche di 10 gradi

TREVISO - Fulmini a raffica, grandine e vento anche fino a 100 chilometri orari. E nella giornata di sabato si potrebbe replicare. Ci sono le alte temperature registrate nel pomeriggio di martedì, decisamente superiori alla media del periodo, alla base della linea di temporali che nella notte ha flagellato il Vicentino e la fascia pedemontana del Trevigiano, accanendosi in particolare su Asolo. Stando alle previsioni di Arpav, poi, a quanto pare non è finita. Adesso si guarda con apprensione al fine settimana. Nei prossimi giorni, infatti, la colonnina del mercurio resterà sostanzialmente invariata. Da qui il rischio di nuovi temporali, anche forti. Mentre tra sabato e domenica è atteso un brusco calo delle temperature, che potrebbero crollare fino a diminuire di 10 gradi.


L'EVOLUZIONE
È uno schema che si ripete. «Le correnti umide instabili e ancora le alte temperature, ben superiori alla media del periodo, registrate nel pomeriggio di martedì, in pianura mediamente di 28-30 gradi, hanno favorito le condizioni per lo sviluppo di celle temporalesche è il punto fatto dall'agenzia regionale sull'ondata di maltempo a partire dalle 20, una linea temporalesca originatasi sulle regioni più occidentali ha fatto il suo ingresso sul lago di Garda, con nubifragi e grandinate prima sulle zone rivierasche e in seguito nell'entroterra. Il sistema si è poi spostato verso est interessando Verona e la Pedemontana veronese, quella vicentina e infine la trevigiana, con intense grandinate in particolare ad Asolo e nei comuni limitrofi».
I temporali sono stati accompagnati da un'intensa attività elettrica e da forti raffiche di vento. La rete di stazioni dell'Arpav ha rilevato massimi tra i 60 e i 70 chilometri. «Ma localmente sono stati possibili anche valori superiori», specificano dall'agenzia.


I PROSSIMI GIORNI
Il quadro attuale non lascia ben sperare. Nei prossimi giorni potrebbe esserci qualche altra pioggia. Ma le temperature resteranno ben oltre la media del periodo: sempre tra i 27 e i 30 gradi in pianura. Questo fino a domani. Di seguito le cose sono destinate a cambiare. E il passaggio potrebbe non essere indolore. «Nel fine settimana sarà probabile un netto cambiamento della massa d'aria per il transito di una perturbazione in arrivo dall'Europa settentrionale che porterà tempo instabile, specie sabato con precipitazioni anche diffuse e ancora a carattere di rovescio e temporale concludono dall'Arpav con un brusco calo termico previsto per sabato e domenica, determinato dall'afflusso di aria piuttosto fresca dai quadranti orientali che farà crollare le temperature anche di 8-10 gradi rispetto a giorni precedenti».

Ultimo aggiornamento: 27 Maggio, 10:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci