Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Maltempo in arrivo, la Protezione civile dichiara lo stato di attenzione per le province di Belluno e Treviso

Martedì 21 Giugno 2022 di Redazione Web
Maltempo (foto da Pexels - Peter)
1

TREVISO/BELLUNO - Ancora maltempo. La Protezione civile regionale ha emesso un nuovo avviso di criticità: fino alla mezzanotte di oggi, 22 giugno, ha dichiarato lo stato di attenzione per criticità idrogeologica nel bacino idrografico dell’Alto Piave bellunese e del Piave Pedemontano, nelle province di Treviso e Belluno. Stato di attenzione anche per la rete secondaria dei bacini Basso Piave-Sile- Bacino scolante in laguna e Livenza-Lemene-Tagliamento.

Le previsioni meteo

Le previsioni meteo indicano, infatti, tra il pomeriggio di oggi e le prime ore di oggi, 22 giugno, fase di instabilità, con probabili rovesci e temporali sulle zone montane e pedemontane, specie quelle orientali dove saranno possibili locali fenomeni intensi (forti rovesci, forti raffiche di vento, grandinate). In serata non si esclude qualche fenomeno intenso anche sulla pianura nord orientale. Tra il pomeriggio e la sera dovrebbe esserci una ripresa dell'instabilità sulle zone montane pedemontane, in particolare sulle Dolomiti dove non è escluso qualche locale temporale intenso. Visti i fenomeni meteorologici previsti la criticità idrogeologica attesa è riferita allo scenario per temporali forti.

Ultimo aggiornamento: 22 Giugno, 09:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci