Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Una targa per l'eroe di Treviso: commozione in Comune e tanti abbracci per Lorenzo Tassoni

Lunedì 27 Giugno 2022 di Lucia Russo
Video

Treviso premia l'eroe Lorenzo Tassoni, 28 anni, originario di Venezia, ma residente a Treviso, a San Zeno, è l’autore di quello che a Sant’Antonino tutti considerano un miracolo: ha salvato la vita a una bimba di 4 anni. Il ragazzo è stato premiato oggi, 27 giugno, con una pergamena e una targa ufficiale del Comune. Presente alla cerimonia anche la bambina che ha salvato, la piccola Nor, che a sua mamma Fatima, commossa per l'emozione, continuava a ripetere «Non piangere» e guardava a Lorenzo come al suo angelo custode. «Gli ho anche baciato i piedi, ma non è sufficiente - ha detto la mamma della piccola - Lui è il nostro angelo custode, un eroe». Eppure Lorenzo, non si sente un eroe e nemmeno un angelo: «Credo che chiunque si fosse trovato al mio posto avrebbe reagito così». Tanti gli abbracci che la Fatima ha dato a Lorenzo e al sindaco Mario Conte. In Comune anche la famiglia Tassoni.

L'intervista all'eroe

Il fatto

Il commento a caldo dell'accaduto

Ultimo aggiornamento: 16:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci