Una polmonite stronca Leonida Sartori, il medico in carrozzina amato dai pazienti

Sabato 6 Marzo 2021 di Redazione online
Leonida Sartori
1

TREVISO  - È spirato a Treviso, per le conseguenze di una polmonite, Leonida Sartori, 70 anni, medico di famiglia noto per aver continuato ad operare benché da 30 anni fosse costretto su una carrozzina a causa di una malattia degenerativa. Negli ultimi anni, nelle visite ai pazienti, per la perdita della mobilità degli arti superiori, si faceva affiancare da una collaboratrice infermiera con il compito di eseguire le manovre di routine come palpazioni o il posizionamento dello stetoscopio sul corpo degli esaminati.

In pensione da appena due mesi, Sartori ha continuato a recarsi puntualmente al domicilio degli assistiti pur dovendo, in molti casi, farsi trasportare per superare le rampe delle scale, senza comunque perdere mai nel tempo, dall'inizio della sua malattia, uno solo di essi.

Sartori è oggi stato ricordato da alcuni suoi colleghi anche come una persona che «non è mai mancato a corsi di aggiornamento professionale a differenza di molti altri medici giovani e sani - riporta uno dei suoi conoscenti più stretti - che erano invece soliti disertarli».

Ultimo aggiornamento: 16:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA