Le nozze di Rockefeller ad Asolo. Cosa amano i miliardari? Spritz e Tiramisù

Le nozze di Rockefeller ad Asolo. Cosa amano i miliardari? Spritz e Tiramisù

di Maria Chiara Pellizzari

ASOLO - Lui, Wyatt Rockefeller, rampollo della nota famiglia di banchieri statunitensi, è arrivato casual, in abito blu, ma con la giacca aperta, una camicia azzurra e una sciarpa marrone attorno al collo. Lei, Julie Fabrizio, ha attirato tutti gli occhi su si di sé con il suo caschetto nero, un abito floreale sopra le ginocchia, e un paio di sabot aperti argentati, rasoterra, per camminare comodamente sul ciotolato del centro asolano. Accessorio in comune: sorriso smagliante. 

La splendida e giovane coppia, che da mercoledì soggiorna al Cipriani, dopo una romantica gita a Venezia, dove c'è anche una sede della fondazione Rockefeller, si è mostrata ieri sera alle 18.20 in piazza Garibaldi, insieme ai genitori e agli amici, dando il via alla quattro giorni di festeggiamenti nuziali nel centro asolano. Insieme ai 120 invitati, familiari e soprattutto amici, i due sposi, che domani rinnoveranno le loro promesse d'amore eterno nella Cattedrale di Sant'Anna, hanno iniziato ad alzare i calici al bar centrale in piazza Garibaldi.
 
 


Dopo l'aperitivo, informale, a base di spritz, patatine e olive, si sono spostati nella Loggia del Capitano, dove da ieri pomeriggio fervevano i preparativi. Mentre decine di persone allestivano la Loggia, una folla di curiosi si è assiepata all'esterno. La giovane coppia Rockefeller i loro invitati del jet set internazionale non avevano intenzione di nascondersi. La Loggia, a parte qualche una piccola siepe alta un metro circa, che è stata installata per delimitare l'area del party privato nel pomeriggio, è rimasta aperta.

Mentre continuavano ad arrivare in centro auto di lusso, alcune con i vetri oscurati e con targhe di corpi diplomatici, non mancava una fitta schiera di forze dell'ordine e di bodyguard, tutti armati di auricolari. Ma i festeggiati avevano espressamente richiesto che lo spazio restasse aperto, anziché schermato da pannelli per garantire la privacy, per potersi godere lo scenario asolano. Circa cento ospiti hanno dato il via alla cena dell'amicizia, il primo evento della quattro giorni di festeggiamenti. Una cena all'italiana, preparata dall'Henry's Bar di Asolo di Enrico Baggio, garanzia di qualità e creatività per stupire il palato degli ospiti vip. Antipasto del contadino, paccheri ai cinque pomodorini, galletto, e per finire, l'immancabile tiramisù. Il tutto bagnato da vini bianchi e rossi, rigorosamente locali, doc e docg. Stasera la festa continua ai Cipriani, mentre domani alle 16 si aprirà la cerimonia di rinnovo delle promesse nella Cattedrale. A dirigere la Venice Monteverdi Academy il maestro Roberto Zarpellon, noto direttore d'orchestra, asolano, che suonerà anche l'organo. Attenti ad ogni dettaglio, e amanti della musica, gli sposi hanno chiesto di poter ascoltare tramite youtube ogni singolo artista che si esibirà domani durante la cerimonia. Ieri, dopo giorni di pioggia, ad Asolo splendeva il sole. In tempo per la festa. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 22 Settembre 2017, 21:23






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Le nozze di Rockefeller ad Asolo. Cosa amano i miliardari? Spritz e Tiramisù
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2017-09-24 06:58:11
E'la stagione di torta con le patate americane( guarda caso e come vero ingrediente e non in senso figurato)), oppure semplicemente patate americane cotte in forno al legna con la crosticina..e vino novello o moscato.Piu' avanti..castagnaccio !
2017-09-23 13:52:56
Cosa amano i miliardari? Spritz e Tiramisù... Allora anche io sono miliardario, solamente che non lo so ancora, dato il fatto che il tiramisu' e lo spritz piace anche a me
2017-09-23 10:20:40
Sono anche convinto che oltre agli spritz e al tiramisu' questi miliardari si siedono in bagno come tutti..
2017-09-23 00:29:05
Indipendentemente da tutto ciò che ci sta dietro è un bello sapere che i ricconi muovono mezza America per venire ad Asolo....