Raid nei garage a caccia di biciclette, è allarme furti

Martedì 9 Novembre 2021 di Annalisa Fregonese
Raid nei garage a caccia di biciclette, è allarme furti
1

ODERZO - E' allarme furti in città. Mentre il cane poliziotto Black sta svolgendo il suo dovere anche sabato ha fermato un ragazzo con della droga i ladruncoli in questi giorni sono all'opera. Almeno tre le bici che sono sparite: due da un garage in piazzale Europa, dov'erano correttamente posteggiate, entrambe quasi nuove; l'altra a una donna, anche lei residente in centro. La scorsa settimana ignoti hanno forzato un'auto parcheggiata in zona piscine per rubare un cellulare e pure un pallone che il proprietario aveva lasciato all'interno. I vigili dal canto loro hanno intensificato i pattugliamenti sul territorio, considerato che con l'ora legale il buio arriva presto e questo facilita i manolesta. 


L'AIUTO

Nel frattempo Black, il cane poliziotto in forza alla polizia locale da pochi mesi, sabato ha messo a segno la seconda operazione della sua carriera. Erano circa le 16 quando la pattuglia dei vigili ha effettuato un controllo su alcuni ragazzi che stazionavano ai giardini pubblici di Ca' Diedo. Il fiuto sensibile ed addestrato del cane-poliziotto ha percepito l'odore della marijuana in tasca ad uno dei giovani. Black ha così cominciato ad abbaiare animatamente ed i vigili hanno proceduto ad un controllo più approfondito. Nelle tasche del giovane è stata ritrovata della marijuana ed un grinder; si tratta di un macinino per frantumare le foglie dello stupefacente e agevolarne così il consumo. «La sostanza e lo strumento sono stati sequestrati e il giovane è stato segnalato alla Prefettura» fa sapere Andrea Marchesin, comandante della polizia locale. Che si dice molto soddisfatto del lavoro di Black, addestrato proprio per il contrasto all'uso ed allo spaccio di stupefacenti


I CONTROLLI

Durante il weekend di Ognissanti, al controllo eseguito in un bar in una frazione, Black aveva individuato un giovane che aveva in tasca dell'hashish. Ma il fiuto di Black nulla può contro i ladri di biciclette. Un furto ancor più odioso perché stavolta è stato commesso ai danni di due ragazzi. Il primo si era acquistato la bici nuova con le mance ricevute da nonni e zii e pazientemente messe da parte. Per il secondo la bici era il dono per la cresima, ricevuta appena pochi mesi fa. Entrambe le bici erano correttamente parcheggiate nel garage condominiale. Che non è chiuso a chiave, ma bisogna entrarci appositamente. L'allerta ora è massima. A una signora opitergina è accaduto che di biciclette gliene abbiano rubate ben nove. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Quirinale, l'età dei presidenti della Repubblica eletti

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci