Eredita l'azienda, ma la crisi lo travolge: Ivan suicida a 24 anni

Eredita l'azienda, ma la crisi lo travolge: Ivan suicida a 24 anni
MORGANO - Si è tolto la vita a soli 24 anni nel capannone della sua azienda, la Novatek di via Bosco a Morgano, nel Trevigiano: Ivan Vedovato, giovane imprenditore origimnario di Trebaseleghe (Padova), da soli 6 mesi aveva ereditato dal padre Giulio l'azienda di famiglia i cui conti erano però talmente 'in rosso' che ogni tentativo di recuperare la situazione è stato vano. Proprio per questo motivo, il giovane avrebbe maturato l'insano gesto: domenica mattina a 24 ore dallo sfratto, ormai esecutivo per la grave situazione debitoria in cui versava, ha scritto poche righe e inoltre raccontate su un pezzo di carta ritrovato a poca distanza dal corpo esanime del 24enne, trovato dal fratello Andrea con cui aveva appuntamento per sgomberare definitivamente lo stabile.

I funerali di Ivan si sono svolti ieri - giovedì 19 - a Sant'Ambrogio di Trebaseleghe, nel Padovano, da dove la famiglia Vedovato è originaria.

LA POLEMICA -  "Il suicidio dell'imprenditore 24enne di Trebaseleghe è una notizia che addolora tutti, ma non vedo nessuno indossare magliette rosse di fronte a gesti disperati ed estremi come questi; è una sconfitta amara per il sistema Paese, un monito che richiama la necessità urgente di dare risposte concrete per ridare ossigeno alle imprese, soprattutto le piccole. Non si può morire di sfratto". Così il deputato padovano Alberto Stefani (Lega).

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 20 Luglio 2018, 11:40






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Eredita l'azienda, ma la crisi lo travolge: Ivan suicida a 24 anni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2018-07-20 21:28:28
diciamo che lui adesso pensa di aver risolto tutti i problemi. io credo che avesse anche qualche altra problematica che gli ha causato il dissesto finanziario. suo padre la ditta l'ha lasciata con i debiti?
2018-07-20 16:12:48
NON ho mai voluto che i miei figli prendessero l'azienda di famiglia, ognuno per la sua strada e il padre in pensione. Cosi' non ci sono stati litigi e non ci sarà successione quello che c'è già spartito
2018-07-20 15:19:15
non è giusto, a 24 anni non può finire così, chissà che prostrazione, che sconforto, che disperazione hanno colto questo giovane uomo.
2018-07-20 13:58:59
Ci vuole una legge semplice e incisiva.
2018-07-20 13:36:11
Non centra niente la politica e solo un problema naturale che le aziende nascono e poi possono morire. E la legge del libero mercato, in ogni paese ogni giorno ci sono aziende che nascono e aziende che chiudono. Se non fosse così avremmo un mercato statalista e chiuso.