Ispettori della Regione scambiati
per ladri. Ma cercavano solo tarli

PER APPROFONDIRE: ispettori, ladri, tarlo asiatico, vidor
Ispettori della Regione scambiati  per ladri. Ma cercavano solo tarli

di Manuela Collodet

VIDOR - Quattro ispettori inviati dalla Regione sono stati segnalati alla polizia municipale di Vidor come possibili ladri. Nei giorni scorsi si aggiravano per il comune per capire se i tarli asiatici del fusto (Anoplophora glabripennis), insetti coleotteri nocivi per numerose specie arboree di latifoglie, tra cui l'acero, la betulla, il pioppo, l'olmo, l'ippocastano e il salice, avessero intaccato la flora arborea di Vidor.

Ma alcuni cittadini hanno scambiato gli ispettori per ladri e truffatori. Numerose le telefonate di persone allarmate agli uffici comunali per chiedere spiegazioni. Tanto da attivare la polizia locale. Salvo poi scoprire che si trattava di quattro addetti del Servizio Fitosanitario che dovevano verificare la presenza del tarlo asiatico negli alberi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 11 Gennaio 2016, 17:26






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ispettori della Regione scambiati
per ladri. Ma cercavano solo tarli
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2016-01-11 22:05:51
In Regione i dipendenti devono avere delle facce !? per scambiarli per ladri...prima di mandarli in giro li mandino in un salone di bellezza.