Domenica 17 Novembre 2019, 16:33

Fuga di monossido al bar: in sette finiscono in ospedale

PER APPROFONDIRE: bar, intossicati, monossido, vazzola
​Fuga di monossido al bar: in sette finiscono in ospedale

di Valeria Lipparini

VAZZOLA (TREVISO) - Intossicazione da monossido di carbonio per alcuni clienti e per la banconiera e il titolare del bar con cucina a Visnà di Vazzola. Il fatto è successo venerdì mattina, poco dopo le 7,30. A salvare probabilmente la vita dei due, che sono stati inizialmente giudicati più gravi, è stato un avventore che è entrato al bar Sophì, come fa ogni mattina, per consumare il solito caffè. Ha visto che M.P.M.V., 33enne, che stava servendo caffè e cappuccini da dietro il bancone non stava bene. Stava perdendo i sensi e rischiava di cadere a terra. Anche il 59enne B.M. accusava sintomi simili. Mentre alcuni clienti parlavano di mal di testa e senso di svenimento.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Fuga di monossido al bar: in sette finiscono in ospedale
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti